giovedì 2 agosto 2007

Corpi profumati sembrano alienati...

Loro vengono ogni volta bombardati di insulti dalle immagini
cinematografiche a propria immagine e somiglianza...
Loro vengono derisi nei
cartoni animati...
Loro che da noi tutti sono immaginati verdi, rugosi,
bavosi, e addirittura per Matt Groening vivono dentro le bocce...

Sì,
proprio a loro dedico questo mio post: gli alieni dello spazio.

Proviamo
ad immaginare un mondo in cui loro, gli alieni, hanno una forma rotonda,
simpatica, dorata, fanno tutto con il medesimo movimento provocato da una lieve
vibrazione del loro stesso corpicino. Le loro effusioni sono di tipo aereo e
molto profonde. Parlano, cantano ,camminano, e fanno tutto come noi ma sempre
grazie alle vibrazioni ( da non confondere con il gruppo musicale).

Adesso, pensate che tutto il cibo che il loro corpo assume viene
disintegrato tramite un sistema digestivo "a bomba". Pensate che quando s'
intimidiscono diventano argentati, e che i più sfortunati che sudano per il
nervosismo, grazie ad una reazione chimica particolare tra le loro cellule
trasformi le gocce di sudore in "2 gocce di Chanel n^5".

Ora se siete
stati tanto bravi da riuscire ad immaginare tutto questo, provate a pensare a
questi poveri esserini che per disdetta si trovano davanti ad un essere come
voi...

Mettete che lui veda le vostre mani, mettete che volete
accarezzarlo, mettete che a lui sembra un rastrello... come pensate che possa
reagire?

o ancora...

Vogliamo parlare delle orecchie??? Fanno
impressione... stanno lì ferme, sono brutte da vedere, a volte non servono
nemmeno per sentire (e spesso sarebbe meglio... ) e non fanno altro che produrre
cerume...

Supponiamo che avete finalmente sostato, dopo lunghe ore di
viaggio, davanti ad un autogrill, poniamo che avete un' urgenza impellente di
andare in bagno e notate che non c' è la porta... ma voi dovete "farla", e la
fate... , mettiamo caso che uno di loro vi veda, e mettiamo che osservi il
vostro corpo, e il corpo che il vostro corpo è in grado di espellere... mettiamo
anche che il vostro meraviglioso corpicino abbia riempito la stanza di una
leggera arietta che le sue vibrazioni sono in grado di percepire... secondo voi:
come la prenderebbe???


E ti credo che poi noi ce li immaginiamo
verdi e brutti e bavosi... per sentirci migliori possiamo solo immaginarli
peggiori, e peggiori di così... la vedo difficile!